COOPERAZIONE IN CAMMINO

Un’esperienza di turismo lento a tutto tondo, con protagonisti territorio, cooperative e viaggiatori. Cooperative agricole e della pesca, turistiche e culturali presenti lungo i Cammini che hanno deciso di fare rete per accogliere il viaggiatore.

UNA RETE DI COOPERATIVE LUNGO I PRINCIPALI CAMMINI ITALIANI

Sempre più persone partono in viaggio cercando qualcosa che vada oltre una semplice vacanza.

“Cooperazione in Cammino” è un Progetto delle Federazioni del turismo e dell’agricoltura di Confcooperative dedicato a chi ama camminare, a chi vuole intraprendere un percorso interiore e lo fa percorrendo un cammino, a chi è alla ricerca delle bellezze dell’Italia meno nota, a chi vuole degustare le prelibatezze enogastronomiche dei produttori locali a contatto con la natura.

Il viaggio, a piedi o in bicicletta, pensato per conoscere ed apprezzare le risorse dei territori e, in questo caso, conoscere più da vicino le risorse del mondo della cooperazione.

Cooperative agricole e della pesca, turistiche e culturali presenti lungo i Cammini, imprese che hanno deciso di fare rete per accogliere il viaggiatore il quale, durante il suo cammino, potrà anche entrare in un’azienda agricola, visitare un museo, degustare un buon vino, e naturalmente pernottare dopo le fatiche della giornata.

Un’esperienza di turismo lento a tutto tondo, con protagonisti territorio, cooperative e viaggiatori.

E’ questa l’essenza di “Cooperazione in Cammino”, un progetto che intende coniugare la vocazione delle imprese cooperative alla valorizzazione dei territori e al sostegno dell’economia locale con un segmento di turismo di grande attrattiva e, tuttavia, ancora poco sviluppato.

E’ un progetto che si svilupperà progressivamente, arricchendosi via via di nuovi tratti e proposte, in pieno spirito cooperativo di coinvolgimento diretto dei territori interessati.

Il simbolo scelto per identificare il progetto è il fiore del tarassaco, presente su tutto il territorio italiano, così come lo sono le cooperative. Nel linguaggio dei fiori il tarassaco simboleggia forza, speranza e fiducia, qualità che speriamo possano accompagnare chiunque voglia affrontare questo nuovo viaggio insieme alla cooperazione.

I CAMMINI

“Cooperazione in Cammino” intende costruire delle proposte per una molteplicità di itinerari e percorsi in Italia, dalle più note vie di pellegrinaggio a cammini meno noti ma non per questo meno ricchi di storia e di fascino.

Scopri le proposte già disponibili in Trentino, Toscana e Sicilia 

SICILIA – MAGNA VIA FRANCIGENA

A passo lento.

Sicily tour experience lungo la Magna Via Francigena.

8 giorni e 7 notti da Palermo a Prizzi tra natura, arte, cultura, enogastronomia.

Cammina. Emozionati. Assapora. Scopri.

TOSCANA – VIA MATILDICA

Un percorso vissuto a pieno nella natura, raccontato con spirito religioso, aprendo lo sguardo a Matilde di Canossa.

TRENTINO – VIA ROMEA GERMANICA

Il percorso Italiano parte dal Brennero, lungo la vallata dell’Isarco, percorrendo il Sentiero del Castagno con gli incantevoli scenari alpini: le Dolomiti, la Marmolada, il gruppo del Sella, il Lagorai.

I PROMOTORI

Confcooperative Cultura Turismo Sport rappresenta le cooperative della filiera culturale e turistica, facendosi portavoce delle proposte e delle esperienze cooperative di turismo sostenibile, di sviluppo locale a base culturale, di progetti intersettoriali incentrati sulle comunità. Porta avanti iniziative che promuovono la cooperativa come strumento di autoimprenditorialità e di lavoro stabile in settori spesso caratterizzati da precarietà. Lo fa grazie ad un gruppo di persone che condividono un’idea: la bellezza, la creatività, la cultura possono darci un futuro migliore.

Fedagripesca Confcooperative rappresenta le cooperative che operano nella filiera agroalimentare e della pesca: oltre a svolgere azione di tutela degli interessi delle proprie associate, la federazione ha nella propria mission la valorizzazione del modello cooperativo, che aggrega migliaia di soci e trasforma e commercializza i prodotti da essi conferiti, con un processo rigoroso di tracciabilità che va dal campo alla tavola. Le cooperative sono baluardo del made in Italy, creano lavoro e reddito, contribuiscono all’economia locale e al presidio ambientale e sono un modello avanzato di sostenibilità e di economia circolare.

Contatti

Per saperne di più sul progetto scrivi a